A Castel Focognano un centro estivo sull’educazione stradale

L’Amministrazione comunale di Castel Focognano, dopo aver organizzato centri estivi per bambini dai 6 agli 11 anni nel periodo 6 /31 luglio, darà avvio da lunedì 24 a venerdì 28 Agosto 2020, per i ragazzi di età compresa tra gli 11 e i 14 anni, ad una settimana dedicata all’educazione stradale e civica per conoscere e sperimentare corretti comportamenti. Il nuovo centro estivo, gestito dalla Cooperativa Sociale L’Albero e la Rua si svolgerà negli spazi esterni della sede a Rassina,  con orario 9:00-12.00 e sarà completamente gratuito.

Il progetto denominato “La strada della sicurezza”, oltre ad offrire un servizio alle famiglie che lavorano, si propone di costruire un percorso educativo:
– che insegni ai ragazzi a vivere la strada in modo più sicuro e responsabile attraverso l’educazione stradale
– che favorisca l’educazione civica attraverso la cura e il  rispetto dell’ambiente, della natura e del territorio
– che sensibilizzi i ragazzi verso le bellezze naturali e artistiche presenti nel nostro territorio
La settimana prevede queste attività:
1) Educazione stradale con la presenza del vigile urbano,  Codice della strada e sperimentazione di percorsi: muoversi a piedi e in bicicletta
2) Escursione dalla sede della Cooperativa a Pieve a Socana, visita alla Pieve romanica e all’Ara Etrusca
3) Escursione dalla sede della Cooperativa a Poggio Maggio con visita alla Croce e alla Spada nella Roccia, opera realizzata, come testimonianza del difficile momento della pandemia Covid-19, dai due giovani : Matteo Kilicarslan e Nicola Calori;

4) Escursione nella pista ciclabile fino al Corsalone con visita al fiume. Rifiuti: raccolta differenziata, smaltimento  e riciclo;
5) Festa di chiusura con giochi di squadra e d’acqua.

Le attività si svolgeranno nel pieno rispetto dei protocolli anti-covid.
Per info e iscrizioni:i: info@lalberoelarua.org   tel.0575/590787, entro mercoledì 19 agosto.
Consegna delle iscrizioni presso la sede della Cooperativa di Rassina, via Turati 38, dalle ore 9.30 alle 14.
Il servizio sarà attivato solo al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.

“ Il progetto di educazione stradale e civica, attraverso percorsi, esercitazioni ed  escursioni pratiche, potrà essere l’occasione per  comprendere il senso e il ruolo delle regole, il rispetto delle stesse in diversi contesti, promuovere comportamenti corretti e responsabili  in modo divertente – ha dichiarato l’assessore alla scuola e alla cultura, Rosetta Chianucci – ringrazio la Polizia Municipale, da diversi anni promotrice di iniziative  di educazione stradale nelle scuole, che ha subito accolto e sostenuto con la massima disponibilità il progetto dimostrando come i vigili urbani siano, ancora una volta,  al servizio della comunità”.