Alla Boschi di Subbiano i primi vaccinati in Rsa

Una donna di 84 anni. Alla testa dei primi 29 vaccinati nelle Rsa della provincia di Arezzo: gli ospiti della struttura di Subbiano a gestione diretta Asl. Stamani, all’aeroporto di Pisa, sono arrivate le dosi destinate alle Rsa della Asl Tse. Trasferite negli ospedali di Arezzo, Siena e Grosseto, sono state quindi consegnate alle Usca che stanno provvedendo alle vaccinazioni degli ospiti della Rsa.
Le dosi arrivate oggi e destinate alla provincia di Arezzo sono 2.360. Con queste dosi inizia quindi la campagna vaccinale.
Le dosi destinate alla Boschi sono giunte alle 15 e gli operatori Usca sono stati accolti dal Direttore generale della Asl Tse, Antonio D’Urso e dal Direttore della Zona Distretto, Evaristo Giglio.
Da domani 31 dicembre le vaccinazioni continueranno in tutte le strutture che ospitano persone fragili. Quindi non solo Rsa ma anche residenze per disabili e Comunità alloggio protette.
La Rsa nella provincia di Arezzo sono 43 con 1.463 ospiti e 1.409 operatori. I vaccini andranno anche alle Residenze sanitarie per disabili che nella provincia di Arezzo sono 6 con 218 ospiti e 12 operatori. Infine le CAP (comunità alloggio protette) che, sempre nella provincia di Arezzo, sono 4 con 50 ospiti e 21 operatori.