venerdì, Febbraio 23, 2024

Appuntamento gratuito a Casa Bruschi con il libro “Testone il piccione”

I PIU' LETTI

Sabato 17 ottobre alle ore 17,00 la Fondazione Ivan Bruschi, amministrata da UBI Banca, promuove, in collaborazione con Officine della Cultura, il secondo evento della rassegna Ottobrì – Ottobre dei Libri a Casa Bruschi: la presentazione gratuita, animata da letture e interazioni con i bambini, del romanzo “Testone il piccione”, edito da Vertigo Edizioni.

Il bizzarro racconto di “Testone” sarà curato da Ilaria Violin, attrice, educatrice e parte della sezione aretina di Legambiente, in dialogo con Gianni Micheli, autore del libro e performer aretino dalle tante sfaccettature. L’incontro, dedicato ai giovani lettori dai 6 anni in su e alle loro famiglie, costituirà un’occasione giocosa per parlare di curiosità, scoperta e tradizioni, del ruolo dell’amicizia e della necessità dell’ascolto, del valore della differenza e del coraggio della responsabilità.

L’evento, grazie alla collaborazione con la sezione di Arezzo del FAI – Fondo per l’Ambiente Italiano, si inserisce nello speciale percorso di visita della città proposto in occasione delle “Giornate FAI d’Autunno”, che partendo dal Palazzo della Provincia farà scoprire ai partecipanti ritratti, monumenti e ricordi del centro storico dedicati agli aretini più illustri.

L’ingresso è gratuito, ma dato il numero limitato di posti si richiede la prenotazione, telefonando al numero 0575 354126 o scrivendo a info@fondazioneivanbruschi.it.

La rassegna Ottobrì, pensata per far dialogare i libri con i giovani lettori e le loro famiglie mantenendo il piacere della lettura ad alta voce, in adesione all’iniziativa nazionale “Oltre il Maggio dei Libri”, si concluderà a Casa Bruschi sabato 24 ottobre con un altro pomeriggio ad ingresso gratuito: la scoperta del romanzo “Iulius e la corsa delle bighe volanti”, in compagnia dell’autore Andrea D’Ortenzio.

Tutti gli appuntamenti saranno trasmessi live streaming all’interno dei canali social di Officine della Cultura – pagina Facebook e canale YouTube OfficineProduzioni – nell’ambito della rassegna Officine Foyer.

 

ULTIM'ORA

Lam Ambiente capofila di un progetto europeo per moduli abitativi a impatto zero

Lam Ambiente, azienda casentinese che si occupa di strutture in bioedilizia pubblica e privata, è capofila di un importante progetto europeo per la realizzazione di moduli abitativi a impatto zero per la protezione civile, realizzato in collaborazione con l’Università di Firenze, in particolare con un gruppo di ricerca del Dipartimento di Architettura.  Il progetto si chiama nZEM e il suo obiettivo è quello di favorire la cooperazione tra imprese e organismi di ricerca promuovendo lo sviluppo e la prototipazione di elementi costruttivi modulari e flessibili che sono realizzate per rispondere a varie esigenze funzionali e tecnico-normative come risparmio ed efficienza […]

More Articles Like This