giovedì, Maggio 30, 2024

Castel Focognano: al via da questa sera un corso per il corretto uso del DAE

I PIU' LETTI

Prenderanno il via questa sera la serie di incontri con i cittadini, prevalentemente facenti parte delle associazioni del territorio, che hanno aderito alla campagna di sensibilizzazione al corretto uso del DAE (rianimazione cardio-polmonare).

Partner dell’iniziativa, fortemente voluta dall’amministrazione comunale, sarà la locale Pubblica Assistenza Casentino che si è prontamente resa disponibile a supportare l’iniziativa, mettendo a disposizione la propria struttura oltre ad un formatore regionale ANPAS volontario dell’associazione.

Durante il corso di formazione sull’uso del defibrillatore semiautomatico esterno i candidati possono apprendere i modi di gestire le situazioni di emergenza improvvisa in attesa dei soccorsi. L’obiettivo è quello di impartire istruzioni sul corretto utilizzo del defibrillatore semiautomatico DAE per ridurre al massimo le morti improvvise in luoghi pubblici.

“Questa iniziativa si è resa necessaria, – dichiara il Sindaco Lorenzo Ricci –  in quanto come amministrazione abbiamo partecipato alla campagna di monitoraggio di tutte le postazioni DAE presenti nel nostro territorio promossa dalla USL e centrale 118. Ci siamo accorti che a fronte di numerose postazioni DAE non corrispondeva un adeguato numero di persone del territorio in grado di saperle utilizzare nel caso di emergenze. L’idea di coinvolgere tutte le associazioni del territorio nel sensibilizzare i propri associati per una pronta risposta tale da sopperire a questa necessità, ha prodotto una forte partecipazione che va oltre le 40 unità. Questo ci rende particolarmente soddisfatti in quanto così tante persone formate garantiranno alla nostra comunità un prezioso strumento utile in tutte le attività di ogni giorno a garantire un immediato utilizzo del defibrillatore che contribuisce sempre più a salvare vite umane.”

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di trasmettere un messagio a tutta la cittadinanza sull’importanza delle varie associazioni che restano un valore aggiunto delle nostre comunità alle quali tutti dovrebbero concedere parte del proprio tempo al fine di sviluppare le numerose attività che promuovono nel territorio.

ULTIM'ORA

Una nuova autovettura per aiutare la comunita’

Ieri è stata presentata ufficialmente alla popolazione presso il Palagio Fiorentino di Stia la nuova autovettura Fiat Gran Punto acquistata dall’Associazione Nazionale Carabinieri di Pratovecchio Stia con il contributo del Comune e di alcune aziende locali. All’inaugurazione erano presenti i volontari dell’ANC con il Coordinatore provinciale Colonnello Angelantonio Sorrentino, il Presidente di Sezione Maresciallo in quiescenza Stefano Bruni e il Comandante della Stazione Carabinieri Luogotenente Massimiliano Portera. Il Colonnello Sorrentino commenta: “Quella dei carabinieri è una missione che non finisce mai e in Toscana l’associazione riesce a espletare una bella attività con 17 realtà in tutta la provincia. Quella di Pratovecchio […]

More Articles Like This