sabato, Febbraio 24, 2024

Cesvot, “Sede Sicura”: al via il progetto rivolto a 140 enti di terzo settore toscani per la ripartenza in sicurezza

I PIU' LETTI

Sono molti i nuovi bisogni registrati dagli enti di terzo settore nella delicata fase dalla ripartenza.

I dati analizzati dall’Indagine sull’impatto dell’epidemia in Toscana, a cura di Sociometrica su incarico di Cesvot, fotografano una situazione di affanno: un ente su due non ha risorse per continuare le proprie attività, il 14,2% ha dovuto chiuderle o sospenderle e oltre il 70% degli enti le ha ridotte.

Il 20,6% degli ets segnala tra le difficoltà generali più  importanti quella del lavorare con gli attuali protocolli sicurezza (20,6%), in particolare, si denuncia una mancata chiarezza nelle norme (6,5%).

L’indagine racconta delle profonde difficoltà degli ets ma anche del desiderio di risollevarsi e della capacità di resilienza delle molte associazioni desiderose di ripartire con la programmazione delle attività.

È proprio per accompagnare gli ets nella delicata fase della ripresa che Cesvot in collaborazione con Croce Rossa Italiana – Comitato Regionale Toscana ha realizzato il progetto speciale “Sede sicura“.

L’intervento metterà a disposizione degli enti l’assistenza di esperti in normativa sulla salute e sicurezza sul lavoro che, previo sopralluogo, compileranno una relazione con riportati gli eventuali adeguamenti necessari per la messa a norma delle sedi nel rispetto delle normative nella fase 2 dell’emergenza Covid-19.

Saranno 140 gli enti del terzo settore di tutta la Toscana, iscritti ai registri di volontariato, promozione sociale, cooperative sociali e all’anagrafe delle onlus, con volontari e sede in Toscana, che potranno usufruire di questo servizio gratuito. La domanda deve essere presentata dal legale rappresentante dell’ente online, previa iscrizione all’area riservata MyCesvotda martedì 15 settembre a giovedì 31 dicembre 2020. Info e dettagli  su www.cesvot.it.

ULTIM'ORA

Nuovo servizio di raccolta rifiuti nel comune di Poppi

Il comune di Poppi invita la cittadinanza a prendere parte agli incontri pubblici organizzati dall’amministrazione comunale e da Sei Toscana nei giorni di martedì 27 febbraio alle ore 21 a Lierna c/o Circolo Ricreativo Il Villino e mercoledì 28 febbraio alle ore 18 a Ponte a Poppi c/o Circolo Kontagio in Piazza Risorgimento e sempre mercoledì 28 febbraio alle ore 21 a Moggiona c/o  il Bar del Paese.   L’obiettivo degli incontri è quello di informare i cittadini sulla riorganizzazione del servizio di raccolta stradale dei rifiuti nel comune di Poppi, servizio che punta ad aumentare la quantità e la qualità della differenziata.    Ogni postazione sarà allestita con cinque diversi contenitori: […]

More Articles Like This