E’ già rally Internazionale Casentino: “al via” la sfida virtuale di Scuderia Etruria sport

Poco meno di cento chilometri, proiettati in una sfida virtuale che coinvolgerà – da oggi, lunedì 28 giugno – gli interpreti del Virtual International Rally Cup. Una collaborazione, quella tra Scuderia Etruria Sport e DRI-Dirt Rally 2.0 Italia, che darà modo ai partecipanti di poter affrontare l’impegno fino al termine imposto del 4 luglio.

Il semaforo verde è pronto a “scattare”, da domani 28 giugno: il Rally Virtuale Casentino – alla sua seconda edizione – accompagnerà gli appassionati della disciplina E-Sport verso le evoluzioni del confronto reale, quello che, il 2 e 3 luglio, chiamerà sulle strade della provincia di Arezzo i protagonisti dell’International Rally Cup e della Mitropa Rally Cup. Strade riproposte in versione virtuale, con gli organizzatori di Scuderia Etruria Sport al centro di una fattiva collaborazione con DRI-Dirt Rally 2.0 Italia.

Poco meno di cento, esattamente 99.3, i chilometri a fare da cornice ad un confronto che darà la possibilità agli iscritti di cimentarsi sulle prove speciali “casentinesi”, in un arco temporale che va da lunedì 28 giugno a domenica 4 luglio. “Corezzo”, “Rosina” e “Crocina”, non potevano essere che le prove reali a confermarsi teatro della versione e-sport, parte integrante del Virtual International Rally Cup 2021.

<> questo il leit motiv espresso a più riprese nelle stanze di Scuderia Etruria Sport.

Grande, il riscontro da parte dei praticanti con 334 partenti alla gara: numeri “monstre” che confermano la bontà di un progetto sposato nella stagione 2020 e riproposto con grande entusiasmo.