giovedì, Giugno 13, 2024

Farnetani: “consiglio tutti i genitori di vaccinare i figli piccoli (6 mesi – 5 anni) contro il Covid”

I PIU' LETTI

di Stefano Pezzola

Consiglio a tutti i genitori di vaccinare i figli piccoli contro il Covid“.
A sottolinearlo all’Adnkronos Salute è il pediatra aretino Italo Farnetani che commenta positivamente l’arrivo della circolare del Ministero della Salute in cui sono contenute le indicazioni per l’utilizzo in Italia del vaccino anti-Covid di Pfizer/BioNTech per la fascia d’età 6 mesi – 5 anni.
Sono d’accordo sul fatto che venga raccomandato in primo luogo ai bambini fragili perché sono quelli a maggior rischio di forme gravi di questa malattia, cioè di complicanze dall’infezione da Sars-CoV-2. Pertanto andranno protetti con il vaccino“, aggiunge Farnetani.
E’ una situazione analoga a quella che si attua per la vaccinazione antinfluenzale. Anche se ancora non si può considerare il Covid allo stesso livello dell’influenza perché si tratta di una malattia ancora non stabilizzata” afferma ancora Farnetani.
Proprio per questo ritengo sia utile vaccinare anche i bambini non fragili. Non dimentichiamo quello che abbiamo visto dal 2020 a oggi, e cioè che anche i più piccoli possono andare incontro a complicanze da Covid anche se in forma minore” conclude il pediatra aretino.

Fonte:
https://www.adnkronos.com/covid-farnetani-consiglio-a-tutti-i-genitori-vaccino-bimbi-under-5_4OrQjXbGcEh5HoyCousBfN?utm_medium=Social&utm_source=Twitter#Echobox=1670669046

ULTIM'ORA

Perseguita le alunne con frasi a sfondo sessuale: prof sospeso

“Atti persecutori” nei confronti di alcune studentesse di un istituto di istruzione superiore. Ad esercitarli un insegnante 65enne nei confronti del quale i carabinieri della Sezione operativa della compagnia di Agropoli, in provincia di Salerno, hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare della “sospensione dall’esercizio della professione di insegnante”.  L’ordinanza, spiega una nota a firma del procuratore Vincenzo Palumbo, è stata richiesta dalla procura ed emessa dal gip del Tribunale di Vallo della Lucania. Le indagini sull’insegnante sono state avviate dopo la denuncia delle vittime e hanno permesso ai carabinieri di “ricostruire gli eventi e raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei riguardi dell’indagato che avrebbe assunto comportamenti […]

More Articles Like This