giovedì, Giugno 13, 2024

Freggina: inaugurata l’area verde attrezzata per cittadini e turisti

I PIU' LETTI

Lo scorso sabato è stata inaugurata a Freggina, la piccola comunità che si trova sopra l’abitato di Partina, un’altra area verde attrezzata, la ventesima sul territorio comunale di Bibbiena.

L’area sorge su un vecchio campetto da calcio ormai in disuso che è stato opportunamente recuperato e attrezzato anche per accogliere i turisti che, da qui, possono inoltrarsi attraverso i sentieri, nell’area del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna.

In particolare sono stati realizzati un’area di sosta e area pic-nic attrezzate con acqua, luce, punto ristoro per barbecue a servizio della comunità, ma anche per tutti i turisti che possono lasciare qui i mezzi e proseguire a piedi verso il cuore dell’area protetta. Da questo punto, infatti, inizia un importante sentiero naturalistico che porta direttamente nella foresta biogenetica di Camaldoli.

Nel progetto della riqualificazione dell’area sono stati investiti 40 mila tra risorse erogate dall’ente Parco su una progettazione comunale e risorse dirette.

Sabato scorso, ad accogliere questo nuovo progetto si sono raccolti tantissimi cittadini e curiosi che hanno apprezzato le potenzialità di questo luogo che unisce servizi di valore alla comunità a quelli dedicati a un turismo naturalistico e culturale di qualità e rispettoso dell’ambiente.

Ufficio Stampa
Comune di Bibbiena

ULTIM'ORA

Perseguita le alunne con frasi a sfondo sessuale: prof sospeso

“Atti persecutori” nei confronti di alcune studentesse di un istituto di istruzione superiore. Ad esercitarli un insegnante 65enne nei confronti del quale i carabinieri della Sezione operativa della compagnia di Agropoli, in provincia di Salerno, hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare della “sospensione dall’esercizio della professione di insegnante”.  L’ordinanza, spiega una nota a firma del procuratore Vincenzo Palumbo, è stata richiesta dalla procura ed emessa dal gip del Tribunale di Vallo della Lucania. Le indagini sull’insegnante sono state avviate dopo la denuncia delle vittime e hanno permesso ai carabinieri di “ricostruire gli eventi e raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei riguardi dell’indagato che avrebbe assunto comportamenti […]

More Articles Like This