venerdì, Marzo 1, 2024

Il bibbienese Roberto Fabbri si conferma campione del mondo di E-X bike e porta Bibbiena l’ultima prova di e-bike enduro

I PIU' LETTI

Roberto Fabbri 36 anni di Bibbiena, già Campione del Mondo 2019 di E-X Bike, ha fatto il bis, riconquistando a Boves, in provincia di Cuneo, lo scalino più alto e importante del podio mondiale 2020.

Il Sindaco Filippo Vagnoli ha commentato: “Grande emozione ed orgoglio poiché lo sport è una delle anime del nostro territorio e la nostra attenzione, anche nei confronti di discipline alternative e ancora poco conosciute, sta aumentando così come le persone che ogni anno si avvicinano alle stesse.  I risultati di Roberto Fabbri ci rendono partecipi di un processo importante che si sta compiendo sulla nostra valle e gliene siamo grati”.

Roberto Fabbri commenta: “Sono molto felice del risultato ottenuto che conferma anche tanti sacrifici fatti. Ho voluto festeggiare questo bis portando l’ultima prova del Campionato italiano E-Bike Enduro proprio a Bibbiena, il 15 novembre, perché credo che le nostre bellissime foreste possano essere lo scenario giusto per discipline di questo tipo. La scelta di Bibbiena è stata fatta anche grazie anche all’attenzione e alla disponibilità del Comune”.

Filippo Vagnoli conclude: “Ormai intorno allo sport si stanno creando dei flussi turistici che fanno scoprire nuovi luoghi da visitare. Portare qui una competizione come quella di E-bike Enduro a livello nazionale credo possa offrire a tutto il Casentino un’altra grande opportunità a livello turistico. Il Comune sarà a fianco di Roberto e del Moto Club AM Alto Casentino per organizzare al meglio questo importante evento”.

Roberto è diventato da poco atleta ufficiale dell’azienda italiana Fantic che produce bici e moto di altissima qualità e si divide tra allenamenti e gare.

L’Assessora allo Sport Francesca Nassini commenta: “Ancora grazie a Roberto perché i suoi risultati sono anche i nostri. Questo ci spinge ad attivare quanto prima una scuola di E-Bike rivolta a bambini e adulti in Casentino”.

ULTIM'ORA

Capolona: per l’8 marzo la mostra “Artemisia”

Donne nell’arte e donne in viaggio attraverso la fotografia è la scelta dell’Amministrazione Comunale di Capolona per celebrare la Giornata Internazionale della Donna 2024 il tutto racchiuso in un titolo “Artemisia”, in cui si colloca la mostra fotografica di Giulia Lovari “Sulla strada per le città invisibili”. “La Festa della Donna è una data di grande importanza per ricordare le battaglie e le vittorie che le donne hanno conseguito nel corso della storia, ma anche per riflettere sulle discriminazioni di cui ancora oggi sono spesso vittime.” ha dichiarato Lia Sisti assessore alle Pari Opportunità del Comune di Capolona”Le donne hanno […]

More Articles Like This