giovedì, Giugno 13, 2024

Il direttore degli Uffizi Eike Dieter Schmidt alla Mostra dell’Artigianato di Anghiari

I PIU' LETTI

Un’edizione, quella della Mostra dell’Artigianato di Anghiari di quest’anno, che parla anche un po’ tedesco grazie alla straordinaria presenza del direttore degli Uffizi Eike Dieter Schmidt, che ha rinnovato lo stretto legame con Anghiari aprendo importanti scenari di collaborazioni future, e della Bayerischer Rundfunk, emittente radiotelevisiva pubblica locale del Land della Baviera, che ha seguito con attenzione l’evento.

Il programma di oggi, ultimo giorno della Mostra, prevede alle 18 nella Sala del Consiglio del Comune di Anghiari la presentazione del volume di Alberto Barelli “Baldaccio di Anghiari – l’avventura delle armi nel quattrocento” – Edizioni Minerva.
La Mostra continuerà anche in notturna, con le botteghe aperte anche nelle ore serali e la possibilità di visitare il borgo illuminato.

“Un ringraziamento a tutti i commercianti e gli artigiani che hanno accolto la mostra con entusiasmo e con serietà, nel rispetto delle norme di sicurezza – ha dichiarato il sindaco Alessandro Polcri – tra le vie del centro storico si respira un bel clima, i visitatori sono molto attenti e rispettosi e Anghiari si conferma un punto di riferimento dell’Artigianato regionale. Un grazie al direttore degli Uffizi Eike Dieter Schmidt, che ha apprezzato molto l’evento dimostrando un’importante collaborazione in prospettiva futura, e un particolare ringraziamento anche ai figuranti del Palio della Vittoria che hanno accolto il direttore con un caloroso saluto e una bellissima performance”.

ULTIM'ORA

Perseguita le alunne con frasi a sfondo sessuale: prof sospeso

“Atti persecutori” nei confronti di alcune studentesse di un istituto di istruzione superiore. Ad esercitarli un insegnante 65enne nei confronti del quale i carabinieri della Sezione operativa della compagnia di Agropoli, in provincia di Salerno, hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare della “sospensione dall’esercizio della professione di insegnante”.  L’ordinanza, spiega una nota a firma del procuratore Vincenzo Palumbo, è stata richiesta dalla procura ed emessa dal gip del Tribunale di Vallo della Lucania. Le indagini sull’insegnante sono state avviate dopo la denuncia delle vittime e hanno permesso ai carabinieri di “ricostruire gli eventi e raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei riguardi dell’indagato che avrebbe assunto comportamenti […]

More Articles Like This