Il Patrimonio siamo noi: verso l’Atlante del Patrimonio Immateriale del Casentino e della Valtiberina

Cos’è il nostro patrimonio immateriale? Cosa possiamo fare per trasmettere le ricchezze culturali di cui ci sentiamo eredi alle future generazioni? Come infondere alle nostre memorie un movimento di trasformazione creativa? Come partire dalle risorse culturali come chiave per uno sviluppo sostenibile?

Queste alcune domande alle quali ci si propone di dare una risposta nell’ambito dell’iniziativa in programma sabato prossimo. L’incontro nasce dalla volontà di condividere il percorso fatto, i risultati raggiunti e le tappe future del progetto “Patrimoni Educanti – Atlante del patrimonio immateriale” attivato e sostenuto nell’ambito della Strategia Nazionale delle Aree Interne Casentino-Valtiberina.

L’iniziativa inoltre è co-finanziata dal Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi ed è stata realizzata con il patrocinio del comune di Bibbiena e in collaborazione con la Società italiana per la museografia e i beni demoetnoantropologici, il dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Firenze, Dipartimento di Scienze della Formazione dell’Università di Siena – Progetto LISTEN e l’associazione culturale La Leggera

Programma

ORE 16,00 “Azione poetica” a cura di Miriam Bardini con la partecipazione dei suonatori de La Leggera e di alcuni abitanti rappresentanti le comunità culturali del Casentino.

16,45 – Saluto a cura di Farncesca Nassini, assessora alla cultura del comune di Bibbiena

17,00 – Restituzione del questionario online dedicato al patrimonio immateriale somministrato ai territori. A cura di Chiara Picinotti, tutor territoriale e Valentina Zingari SIMBDEA

17,20 – “Voci dal territorio”. Lo stato dell’arte del progetto: percorsi fatti e attività in cantiere a cura dei diversi protagonisti. Coordina Andrea Rossi, Ecomuseo del Casentino UCMC.

18,00 – Patrimonio culturale e giovani generazioni: consumi, orientamento, prospettive. A cura di Giovanna Del Gobbo – FORLILPSI – Università di Firenze.

18,30 – Conclusioni a cura di Eleonora Ducci, presidente unione dei Comuni Montai del Casentino

Posti limitati. Prenotazioni obbligatorie a: 0575 507272. ecomuseo@casentino.toscana.it – Obbligo di green pass