giovedì, Giugno 13, 2024

Il Sindaco Tellini ha consegnato a Frate Michele e al suo vice Francesco Maria, una pergamena di ringraziamento e ha dato il benvenuto al nuovo parroco Don Alessio

I PIU' LETTI

Nella giornata di ieri il sindaco Giampaolo Tellini, insieme a tutta la comunità di Chiusi della Verna, ha reso omaggio a Frate Michele, parroco per 6 anni del paese, e al suo vice Francesco Maria.

Un saluto caloroso quello che ha seguito la Santa Messa delle 18, alla quale hanno partecipato gran parte delle famiglie di Chiusi della Verna, come segno di riconoscenza per l’impegno nei confronti del paese. Al termine della Santa Messa il sindaco Tellini ha consegnato a Frate Michele e al suo vice Francesco Maria, una pergamena di ringraziamento e ha dato il benvenuto al nuovo parroco Don Alessio, accolto con affetto da tutta la comunità.

“Dobbiamo grande riconoscenza a Frate Michele e a Frate Francesco Maria per come si sono posti nei confronti del paese e per come hanno saputo impegnarsi durante questi anni – ha dichiarato Tellini – siamo grati per il cammino fatto insieme, per i valori umani, sociali e cristiani che ci hanno saputo trasmettere”.

 

ULTIM'ORA

Perseguita le alunne con frasi a sfondo sessuale: prof sospeso

“Atti persecutori” nei confronti di alcune studentesse di un istituto di istruzione superiore. Ad esercitarli un insegnante 65enne nei confronti del quale i carabinieri della Sezione operativa della compagnia di Agropoli, in provincia di Salerno, hanno eseguito un’ordinanza applicativa della misura cautelare della “sospensione dall’esercizio della professione di insegnante”.  L’ordinanza, spiega una nota a firma del procuratore Vincenzo Palumbo, è stata richiesta dalla procura ed emessa dal gip del Tribunale di Vallo della Lucania. Le indagini sull’insegnante sono state avviate dopo la denuncia delle vittime e hanno permesso ai carabinieri di “ricostruire gli eventi e raccogliere gravi indizi di colpevolezza nei riguardi dell’indagato che avrebbe assunto comportamenti […]

More Articles Like This