lunedì, Giugno 17, 2024

“Sicurezza in Casentino”, la nuova App che unisce il Casentino, conquista Bibbiena

I PIU' LETTI

Si tratta di uno strumento gratuito per il cittadino e molto utile per avere, in tempo reale, segnalazioni e notizie inerenti il territorio in tempo reale.

Ma c’è di più, perché la nuova App consente ai cittadini di interagire con il comune per questioni di pubblica utilità.

Collegandosi all’applicazione sarà possibile vedere in tempo reale e in una mappa geolocalizzata, se un tratto di strada è chiuso per lavori, se ci sono incidenti in corso, nuove ordinanze emesse o criticità. Un’apposita sezione dell’applicazione sarà inoltre dedicata alle previsioni meteo, con particolare attenzione alle allerte emanate dalla Regione e aggiornate in tempo reale.

Ma la vera “rivoluzione” riguarda proprio l’interazione dei cittadini che, per la prima volta, diventano parte integrante del progetto sicurezza grazie alla possibilità di inviare segnalazioni agli uffici comunali – allegando anche foto – i quali a loro volta trasmetteranno, con delle notifiche, comunicazioni relative a nuove ordinanze, servizi scolastici o sociali.

Martina Cipriani Assessore all’innovazione tecnologica commenta: “Credo che a poco tempo dalla sua attivazione i numeri raggiunti dicano molto sull’utilità di questo strumento capace di accorciare le distanze e aumentare l’efficienza della pubblica amministrazione. Il cammino verso la smart city passa anche dal coinvolgimento dei singoli cittadini che possono sentirsi parte di un processo di facilitazione. Invito tutti i cittadini a scaricare questo strumento. L’utilizzo è semplice ed intuitivo e facilita una comunicazione che spesso passa per canali molto più complicati e spesso meno diretti”.

ULTIM'ORA

Ilaria Salis in Italia lunedì per il suo compleanno: compie 40 anni

È attesa in Italia per lunedì 17 giugno Ilaria Salis, la maestra 39enne che è tornata in libertà ieri, 14 giugno, in virtù dell’immunità che spetta agli europarlamentari. Salis, detenuta a Budapest dall’11 febbraio 2023 (su di lei pende l’accusa di aver aggredito e ferito due militanti di estrema destra), aveva ottenuto i domiciliari una decina di giorni fa e poi, ieri, alla luce dell’elezione al Parlamento europeo con Avs, è tornata in libertà ed è stata anche ‘liberata’ del braccialetto elettronico che le era stato messo nel passaggio dal carcere ai domiciliari. A questo punto, la 39enne può tornare […]

More Articles Like This