giovedì, Maggio 30, 2024

Simona Ventura e l’aborto da giovanissima: “Penso ogni giorno a quel bambino mai nato”

I PIU' LETTI

Non passa giorno della mia vita che non ci sia un pensiero per questo bambino mai nato“. Simona Ventura risponde così a una domanda di Francesca Fagnani sulla decisione della conduttrice di abortire giovanissima. Ventura è una delle ospiti di ‘Belve’, il programma cult di Rai2, che va in onda oggi in prima serata. L’intervista lascia lo spazio a un racconto commovente, quando Fagnani chiede se, tornando indietro, rifarebbe la stessa scelta, Simona Ventura, scossa, dichiara: “Non lo so”. E quando la conduttrice le chiede se il padre del bambino all’epoca avesse mai saputo di quella gravidanza, Ventura confessa: “No, non l’ha mai saputo”.

A Belve, poi, Ventura, fa finalmente chiarezza sulla voce che l’ha rincorsa per anni sul suo presunto uso di droghe: una maldicenza che la “Costrinse per molto tempo a farsi il test del capello” pur di dimostrare di essere pulita. Quando Fagnani chiede: “È vero che ha girato molto forte questa voce. Lei come se lo spiega?”, Ventura risponde, senza esitazioni: “Era girata da persone che volevano farla girare” e aggiunge: “La voce eh, non la droga! E poi ho capito perché…”.

In un altro passaggio del faccia a faccia, c’è modo di fare raccontare un divertente gossip, quello sul presunto flirt con Adriano Galliani: “Era il mio capo a Mediaset. Un giorno in una sala trucco, dove c’era anche la sua ex moglie, Daniela, una truccatrice disse “sta con quella… Simona Ventura, sbagliando nome. Da lì si è propagata la bomba…ero l’ultima dello scaffale, ma dal giorno alla notte…”, “tappeti rossi”, ironizza Fagnani e ventura chiosa “eh… vado a mensa, dieci tavoli che mi chiamavamo, Simona c’è posto… a un certo più dicevo no, più era sì, quindi, alla fine ho lasciato andare e mi faceva anche piacere”.

E infine sulla pace con Mara Venier e Barbara D’Urso, che Ventura ricorda di averla fatta con entrambe lo stesso giorno: “Il 23 ottobre 2023!” e Fagnani stupita, commenta: “Lo stesso giorno? Era illuminata…”.

Fonte
Agenzia DIRE
www.dire.it

ULTIM'ORA

Una nuova autovettura per aiutare la comunita’

Ieri è stata presentata ufficialmente alla popolazione presso il Palagio Fiorentino di Stia la nuova autovettura Fiat Gran Punto acquistata dall’Associazione Nazionale Carabinieri di Pratovecchio Stia con il contributo del Comune e di alcune aziende locali. All’inaugurazione erano presenti i volontari dell’ANC con il Coordinatore provinciale Colonnello Angelantonio Sorrentino, il Presidente di Sezione Maresciallo in quiescenza Stefano Bruni e il Comandante della Stazione Carabinieri Luogotenente Massimiliano Portera. Il Colonnello Sorrentino commenta: “Quella dei carabinieri è una missione che non finisce mai e in Toscana l’associazione riesce a espletare una bella attività con 17 realtà in tutta la provincia. Quella di Pratovecchio […]

More Articles Like This