venerdì, Luglio 19, 2024

Skills On Stage, l’opportunità per i giovani che non studiano né lavorano

I PIU' LETTI

Si chiama Skills On Stage l’esperienza che l’Unione dei Comuni Montani del Casentino offre ai ragazzi tra i 18 e 30 anni che temporaneamente non lavorano e non studiano ma che hanno voglia di prendere parte un’esperienza artistica e musicale, per scoprire e coltivare le proprie passioni senza sentirsi vincolati da regole rigide o strutture formali.

Lo stage è articolato in incontri informali con artisti e musicisti non solo del Casentino, ma anche con personalità di rilevanza nazionale, durante i quali sarà possibile ascoltare le loro storie personali ed umane, condividere le proprie passioni ed imparare nuove tecniche creative e musicali. Sono previsti anche laboratori pratici e divertenti, con l’opportunità di sperimentare ed esplorare la creatività attraverso varie forme di espressione artistica e musicale.

I partecipanti si potranno mettere in gioco progettando e organizzando eventi artistici e musicali, dove mettere in pratica le proprie abilità di comunicazione, collaborazione e leadership, lavorando insieme ad altri giovani per creare momenti indimenticabili per il Casentino.

Gli esperti nel settore della formazione e dell’orientamento saranno a disposizione per aiutare i giovani a sviluppare le proprie abilità e costruire opportunità future, il tutto in un ambiente accogliente e inclusivo, dove esplorare nuove idee e fare amicizia con persone che condividono passioni ed interessi.

Per saperne di più è possibile contatatre il numero 0575/507269

ULTIM'ORA

Gli imprenditori casentinesi scrivono all’Assessore regionale Baccelli sui cantieri della SR71

Gli imprenditori casentinesi uniti da undici anni nel progetto di Prospettiva Casentino a favore dei giovani e delle scuole della vallata, si uniscono all’appello dei sindaci Filippo Vagnoli, Federico Lorenzoni e Luca Santini in rappresentanza dei comuni di Bibbiena, Poppi e Pratovecchio Stia. Il gruppo degli imprenditori ha infatti deciso di scrivere a loro volta una lettera all’Assessore regionale Baccelli per chiedere, sulla scia della lettera dei sindaci, una migliore gestione dei cantieri sulla SR71 per evitare disagi primariamente alla popolazione, ma anche alle tante attività produttive della vallata che utilizzano questa importante arteria di collegamento verso il capoluogo provinciale. […]

More Articles Like This