venerdì, Febbraio 23, 2024

Sondaggio dell’agenzia Dire-Tecne’ : in calo la fiducia verso il Governo

I PIU' LETTI

 

Per il 79,2% degli intervistati sono I trasporti pubblici a favorire maggiormente la diffusione del covid. Lo rileva il sondaggio Monitor Italia, condotto da Tecne’ per l’agenzia Dire.

Per il 61,4% e’ la scuola mentre per il 22,4% gli assembramenti dei giovani. Il 13,2% vede in bar e ristoranti il rischio maggiore di contagiarsi e il 9% nei negozi e centri commerciali. Non sa il 2%.

Campione di 1.000 casi, rappresentativo della popolazione maggiorenne residente in Italia, articolato per sesso, eta’, area geografica. Estensione territoriale nazionale.

Interviste effettuate il 29 e 30 ottobre 2020 con metodo cati – cawi. Margine di errore: 3,1%. Totale contatti: 6.212 (100%) – rispondenti: 1.000 (16,1%) – rifiuti/sostituzioni: 5.211 (83,9%).

Scende al 32,7% (dal 33,6%) la fiducia nel governo nell’ultima settimana. Lo rileva il sondaggio Monitor Italia, condotto da Tecne’ per l’agenzia Dire.

Aumenta la quota di chi non ha fiducia dal 61,2 al 62,4%. Non manifesta opinioni il 4,9%.

Campione di 1.000 casi, rappresentativo della popolazione maggiorenne residente in Italia, articolato per sesso, eta’, area geografica. Estensione territoriale nazionale.

Interviste effettuate il 29 e 30 ottobre 2020 con metodo cati – cawi. Margine di errore: 3,1%. Totale contatti: 6.212 (100%) – rispondenti: 1.000 (16,1%) – rifiuti/sostituzioni: 5.211 (83,9%).

Il 32,7% degli intervistati teme che nei prossimi tre mesi la sua attuale occupazione sia a rischio a

causa dell’emergenza pandemica. Tra questi il 19,9% pensa sia “molto” a rischio, il 12,8% “abbastanza”. Lo rileva il sondaggio Monitor Italia, condotto da Tecne’ per l’agenzia Dire.

Piu’ tranquilli gli altri soggetti del campione: per il 20,4% il posto di lavoro e’ “poco” a rischio mentre secondo il 41,7% “per nulla”. Non sa il 5,1%.

Campione di 1.000 casi, rappresentativo della popolazione maggiorenne residente in Italia, articolato per sesso, eta’, area geografica. Estensione territoriale nazionale.

Interviste effettuate il 29 e 30 ottobre 2020 con metodo cati – cawi. Margine di errore: 3,1%. Totale contatti: 6.212 (100%) – rispondenti: 1.000 (16,1%) – rifiuti/sostituzioni: 5.211 (83,9%).

ULTIM'ORA

Lam Ambiente capofila di un progetto europeo per moduli abitativi a impatto zero

Lam Ambiente, azienda casentinese che si occupa di strutture in bioedilizia pubblica e privata, è capofila di un importante progetto europeo per la realizzazione di moduli abitativi a impatto zero per la protezione civile, realizzato in collaborazione con l’Università di Firenze, in particolare con un gruppo di ricerca del Dipartimento di Architettura.  Il progetto si chiama nZEM e il suo obiettivo è quello di favorire la cooperazione tra imprese e organismi di ricerca promuovendo lo sviluppo e la prototipazione di elementi costruttivi modulari e flessibili che sono realizzate per rispondere a varie esigenze funzionali e tecnico-normative come risparmio ed efficienza […]

More Articles Like This