martedì, Aprile 23, 2024

Torselli (FdI): “Basta contributi a pioggia al sistema SPRAR, sì alla defiscalizzazione delle nostre imprese”. In arrivo 1400 richiedenti asilo a Firenze

I PIU' LETTI

“Millequattrocento persone sono un’enormità per Firenze. Il governo guidato da colui che si definisce avvocato del popolo italiano avrebbe dovuto fermare gli sbarchi e aiutare gli albergatori italiani. Invece porta avanti la folle teoria dei porti aperti e si prepara ad ospitare (a spese del contribuente italiano) gli extracomunitari, magari proprio in quelle strutture ricettive vuote a causa del Covid”.  E’ il commento di Francesco Torselli, candidato al consiglio regionale per Fratelli d’Italia nel collegio Firenze 1, dopo aver appreso del nuovo bando della Prefettura (che scadrà il prossimo 20 settembre) finalizzato ad accogliere in provincia di Firenze 1400 richiedenti asilo.
“Noi di Fratelli d’Italia chiediamo da sempre di fermare gli sbarchi dei clandestini. Oggi, in piena crisi economica post-Covid, la nostra proposta è ancora più ragionevole. Basta! Le priorità di chi governa il Paese e la nostra Regione devono essere altre: stop ai contributi a pioggia per l’accoglienza, sì a un sostegno concreto e alla defiscalizzazione per le nostre imprese”.

ULTIM'ORA

L’artigianalità e la riscoperta della bellezza con la formazione giovani

“Sostenibilità, artigianalità e umanità. Sono queste le parole che caratterizzano maggiormente la sfida più grande che oggi hanno i territori interni della nostra regione e dell’Italia, che possano dare l’esempio al mondo di come le cose belle e uniche si possono creare solo attraverso le mani sapienti dell’essere umano”. Con queste parole Denise Vangelisti parla del progetto attivato all’interno dell’azienda Freschi&Vangelisti sul fronte dell’artigianalità e sulla formazione di figure interne su tecniche antichissime di lavorazione dei metalli che sono quasi in via di estinzione come il micro mosaico e lo smalto a fuoco. Alcune ragazze che lavorano in azienda hanno […]

More Articles Like This