sabato, Febbraio 24, 2024

Toscanacci: un perfetto trio di comici, di quelli che salveranno il mondo

I PIU' LETTI

Fra le ultime battute della sedicesima edizione del Festival Orientoccidente troviamo un viaggio nello spirito e nella cultura della Toscana più autentica da Boccaccio a Collodi, da Malaparte a Bianciardi, ma anche quella di Roberto Benigni e di Carlo Monni. Mercoledì 26 agosto a San Giovanni Valdarno in Piazza Masaccio, alle ore 21.30, Paolo Hendel, Riccardo Goretti e Andrea Kaemmerle saranno i protagonisti di “Toscanacci”. Un omaggio al ridere insieme in salsa toscana, con lo strepitoso Paolo Hendel e la sua gentile follia, con Riccardo Goretti, ex-Omini e celebratissima nuova “diva” del teatro contemporaneo italiano e con Andrea Kaemmerle, accatastatore di emozioni improvvise in anima clownesca.
Tra i tre artisti si è creato un legame tanto forte quanto misterioso: il loro linguaggio teatrale e il loro talento sono così diversi che difficilmente si sarebbe pronosticato questo miracolo di “Toscanacci”. Evidentemente la gioia che i tre provano nel giocare con la sconsideratezza del quotidiano vivere esce dalla stessa pianta e presentano uno spettacolo che con animo leggero attraversa mondi e generazioni diverse, trovando una collocazione naturale in differenti ambiti: dai teatri di prosa ai festival estivi e nottambuli. Perfetti per concludere gli spettacoli dal vivo di un’edizione ardimentosa e straordinaria di Orientoccidente. Tradizioni in movimento…

“Noi si crede che la gran parte dei comici siamo inutili e penosi! – hanno dichiarato i tre attori – quelli salvifici e sufficientemente rivoluzionari vanno tutelati e protetti come i panda e le tartarighe marine. Il viaggio nella sagacia di Toscana è una missione che ci siamo felicemente imposti. Solo l’ìronia salverà il mondo. Per noi è una prova di pazzesca complicità e liberatoria voglia di dissacrare dubbi e paure della contemporaneità, soprattutto in questo assurdo momento pandemico. Se poi l’ironia non bastasse a salvare il mondo, ne migliorerà comunque tanto lo stile della caduta.”.

A cura del Comune di San Giovanni Valdarno – Assessorato alla Cultura
L’ingresso è libero. Inizio ore 21.30 .
POSTI LIMITATI > PER PRENOTARE: 055.9120363 – 377.4494360 – 370.3625819

* la sedicesima edizione del festival Orientoccidente continua, a San Giovanni Valdarno per tutti i lunedì di agosto fino a settembre, con gli appuntamenti di La Nostra Memoria Inquieta, la rassegna di film in pellicola, questa volta con proiezioni nei quartieri di Fornaci, Oltrarno e Ponte alle Forche-Porcellino. E con il recupero della performance fra oriente e occidente di TerraYoga, rimandato per la particolarità dell’evento in questa fase dell’epidemia da COVID-19. Appena sarà possibile, di concerto con l’Assessorato alla Cultura del Comune, verrà comunicata la nuova data

ULTIM'ORA

Nuovo servizio di raccolta rifiuti nel comune di Poppi

Il comune di Poppi invita la cittadinanza a prendere parte agli incontri pubblici organizzati dall’amministrazione comunale e da Sei Toscana nei giorni di martedì 27 febbraio alle ore 21 a Lierna c/o Circolo Ricreativo Il Villino e mercoledì 28 febbraio alle ore 18 a Ponte a Poppi c/o Circolo Kontagio in Piazza Risorgimento e sempre mercoledì 28 febbraio alle ore 21 a Moggiona c/o  il Bar del Paese.   L’obiettivo degli incontri è quello di informare i cittadini sulla riorganizzazione del servizio di raccolta stradale dei rifiuti nel comune di Poppi, servizio che punta ad aumentare la quantità e la qualità della differenziata.    Ogni postazione sarà allestita con cinque diversi contenitori: […]

More Articles Like This