Corte di Appello di Venezia: disposta perizia per la comparazione tra rischi e benefici della vaccinazione dei minori

di Stefano Pezzola

Al seguente link allego un interessante dispositivo della Corte d’Appello di Venezia, Terza Sezione Civile, del 12 settembre 2022:
Tribunale di Venezia 12 settembre 2022

Considerato il contrasto insorto tra due genitori con riferimento alla somministrazione del vaccino anti Sars-Covid 19 alla figlia minore e visto l’esito della perizia disposta dal Tribunale di Padova dove si afferma che “è difficile argomentare sulla efficacia della copertura immunitaria ipotizzabile in base al risultano sierologico positivo alla luce del quadro attuale aggravato da varianti e che una infezione è possibile dopo copertura vaccinale così come dopo una infezione naturale e che si suggerisce la vaccinazione anche nei soggetti che hanno già contratto il virus“, la Corte d’Appello di Venezia ritiene che vada disposta una integrazione della citata CTU diretta a riferire se e in che misura la doppia infezione Covid-19 contratto incida sul grado di copertura verso una nuova reinfezione, indicando oltre che eventuali studi scientifici e nuove disposizioni in materia di Covid-19, tutti gli elementi utili per la comparazione tra rischi e benefici della vaccinazione con particolare riferimento ai minori.
Il Presidente della Corte di Appello, Terza Sezione Civile, di Venezia dispone infine che il perito svolgerà il proprio incarico sul quesito sopra esposto e presterà il proprio giuramento secondo la formula di legge mediante dichiarazione firmata digitalmente.

Propongo garbatamente al CTU di leggere le righe di cui all’articolo al seguente link:
Se non hai ancora vaccinato tuo figlio contro il Covid-19, forse potresti leggere questo articolo
E magari approfondire lo studio pubblicato il 27 luglio 2022 a firma del dr. Matthew D. Solomon dal titolo “Rischio di grave infezione da COVID-19 tra gli adulti con precedente esposizione ai bambini“.
Al seguente link è possibile consultare integralmente il citato documento:
https://www.pnas.org/doi/10.1073/pnas.2204141119

Ricordo Lui infine le parole di Antonio Griffo Focas Flavio Angelo Ducas Comneno Porfirogenito Gagliardi De Curtis di Bisanzio in artè Toto: “Di notte, quando sono a letto, nel buio della mia camera, sento due occhi che mi fissano, mi scrutano, mi interrogano, sono gli occhi della mia coscienza“.

Facebook Comments Box