venerdì, Marzo 1, 2024

Definite le misure previste per contrastare e contenere il Covid-19

I PIU' LETTI

Nella mattinata odierna si è svolta, presso la Prefettura, presieduta dal Prefetto, una riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica cui hanno preso parte i vertici provinciali delle Forze di Polizia, unitamente a rappresentanti del Comune di Arezzo e dei Comandi della Polizia Locale e Provinciale.

Nel corso dell’incontro, alla luce dei recenti dati sull’incremento della diffusione dei contagi da covid-19, che si è registrato anche in questo territorio provinciale, è stata condivisa l’esigenza di attuare una strategia di prevenzione e contrasto, attraverso un’ulteriore  sforzo operativo che vede coinvolte, in modo sinergico, le Forze di Polizia, la Polizia Locale e la Polizia Provinciale di Arezzo.

Le attività di controllo e vigilanza saranno mirate ad assicurare il divieto di assembramento delle persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico, il rispetto delle distanze di sicurezza interpersonale nonché l’obbligo di usare le mascherine a protezione delle vie respiratorie nei luoghi al chiuso accessibili al pubblico, diversi dalle abitazioni private ed in tutti i luoghi all’aperto, come previsto dal recente decreto legge n.125/2020 entrato in vigore in data odierna.

I controlli dovranno essere concentrati nelle zone della movida ed in quelle aree della città ove si riscontrano maggiori affollamenti delle persone nonché presso i locali pubblici al fine di verificare che i gestori garantiscano il rispetto delle norme anti-covid.

Particolare attenzione dovrà essere dedicata nell’applicare, nei confronti dei trasgressori, le sanzioni pecuniarie previste per le violazioni delle suddette misure.

E’ stato deciso anche un rafforzamento dei controlli in prossimità delle scuole e presso le fermate del servizio di trasporto pubblico locale, nelle fasce orarie e nei punti ove si registra una più intensa concentrazione di utenti.

Apposita circolare verrà diramata a tutti i Sindaci della provincia affinché anche presso tutti gli altri comuni del territorio venga garantita la massima vigilanza delle misure anti-covid.

Il Prefetto fa appello al senso civico di tutta la popolazione della provincia per il determinante contributo che i cittadini devono fornire per la concreta attuazione delle misure di contrasto e contenimento della pandemia.

A margine della riunione sono stati approvati il progetto avanzato dal Comune di Arezzo per accedere alle risorse stanziate per finanziare iniziative di prevenzione e contrasto delle truffe perpetrate ai danni degli anziani nonché il progetto di videosorveglianza presentato dal Comune di Civitella Val di Chiana, che va ad implementare ed innovare il sistema già attivo in quel centro, con l’obiettivo di garantire la fruibilità delle aree sotto il profilo della sicurezza urbana ed elevare i livello del controllo del territorio.

ULTIM'ORA

Unione dei Comuni Montani del Casentino, giustizia al fianco dei cittadini

Garantire la presenza sul territorio di punti di contatto e di accesso al sistema giudiziario. E’ questo l’obiettivo dell’ufficio di prossimità attivo dal 2019 presso l’Unione dei Comuni Montani del Casentino e diventato in 5 anni un servizio-giustizia di riferimento per tutto il territorio. Dai 5 accessi del 2019, l’ufficio è arrivato a sfiorare i 90 del 2023 con 61 atti depositati presso il Tribunale di Arezzo, la maggior parte di questi per nomina ADS, rendiconti annuali e atti di straordinaria amministrazione, come accettazione dell’eredità, vendita o acquisto di veicoli, smobilitazione di titoli a beneficio di minori. L’ufficio è aperto […]

More Articles Like This