In arrivo in Casentino altre 100 dosi di Astra Zeneca e prime 30 dosi per gli over 80

“Stiamo seguendo con attenzione la campagna vaccinale che si sta svolgendo in Casentino e tutto sta procedendo secondo i piani – ha dichiarato il sindaco di Chiusi della verna Giampaolo Tellini – dopo le prime 50 somministrazioni del vaccino Astrazeneca, sono in arrivo altre 100 dosi per gli under 55 e 30 dosi per gli over 80”.

Giovedì 18 febbraio e venerdì 19 le dosi di Astrazeneca continueranno ad essere somministrate nel Centro Sociale Arci di Bibbiena, individuato dai comuni della vallata e dalla Asl come punto vaccinale del Casentino, mentre domani le prime 30 dosi per gli over 80 saranno disponibili dalle 15 nella Casa della Salute di Poppi e la prossima settimana con i nuovi vaccini saranno coinvolte anche la Casa della Salute di Stia e quella di Rassina. A fine mese poi inizierà il coinvolgimento dei medici di base che inizieranno a somministrare le dosi anche a domicilio.

“Secondo il piano della Asl nel mese di febbraio anche il nostro territorio entrerà a pieno nella fase due – ha aggiunto Tellini – devo ringraziare tutti i volontari, gli operatori sanitari, gli infermieri e i medici che in queste ore stanno rassicurando i loro pazienti e programmando l’intenso lavoro delle prossime settimane che li vedrà in prima linea nel piano vaccinale. La campagna di vaccinazione in Casentino vede un bel lavoro di collaborazione continua tra Asl e comuni, c’è la volontà di dare il massimo per accorciare i tempi e rendere la nostra vallata sicura il prima possibile”.