domenica, Aprile 14, 2024

Isolati Covid: hanno votato tutti quelli che ne hanno fatto richiesta nei due turni elettorali

I PIU' LETTI

“Il Covid non ha limitato il diritto di voto. Il servizio organizzato dalla Asl Tse, sia per il turno elettorale del 20 e  21 settembre sia per il ballottaggio al Comune di Arezzo del 4 e 5 ottobre, ha consentito l’esercizio del voto a tutti i cittadini posti in isolamento che ne avevano fatto richiesta.

Nel primo turno elettorali hanno votato complessivamente, nelle rispettive province, 165 cittadini ad Arezzo, 36 a Siena e 18 a Grosseto. Casa per casa hanno consentito questo diritto 26 Usca, cioè unità speciali di continuità assistenziale della Asl Tse. Ciascuna era composta  2 operatori sanitari ( 1medico e 1 infermiere oppure 2 infermieri ) e 1 volontario
“Complessivamente 78 operatori che vorrei ringraziare  per la disponibilità e la professionalità dimostrata in una situazione non facile e assolutamente nuova – commenta il Direttore generale della Asl Tse, Antonio D’Urso.

Medici, infermieri e volontari hanno confermato lo spirito di servizio che anima la nostra sanità Un grazie anche alla nostra Direzione che ha organizzato il lavoro e agli uffici comunali e a quelli della Prefettura con i quali abbiamo lavorato e che hanno dimostrato collaborazione e disponibilità”.

Un impegno a settembre che, limitato al solo comune di Arezzo, si è confermato anche il 4 e il 5 ottobre, quando gli isolati che hanno votato a domicilio, sempre grazie alla presenza della Usca, sono stati 42 contro i 26 del primo turno.”

ULTIM'ORA

Tornano gli appuntamenti di “Parole in circolo, quando la musica incontra il teatro”

Torna “Parole in circolo”, giunto alla seconda edizione, il ciclo di appuntamenti domenicali in stile teatro-canzoni organizzati dall’associazione culturale Paro Paro in collaborazione con Diesis Teatrango e il patrocinio del Comune di San Giovanni Valdarno. Gli eventi, che spaziano fra musica e teatro con quest’anno anche un focus sulla poesia, si svolgeranno nella sala La Nonziata in via Giovanni da San Giovanni, la suggestiva chiesa restaurata da Fabrizio Fabbrini. Primo spettacolo è in programma il 14 aprile alle 21 con “Canzoni contro la guerra” di e con Massi Fruchi e il maestro Johnatan De Sanctis. La domenica successiva, 21 aprile, […]

More Articles Like This