venerdì, Luglio 19, 2024

Parigi 2024, 76 gli azzurri dell’atletica convocati per le Olimpiadi

I PIU' LETTI

Il direttore tecnico delle squadre nazionali Antonio La Torre, in accordo con il Comitato Olimpico Nazionale Italiano, ha comunicato l’elenco dei convocati per le Olimpiadi di Parigi (atletica in programma dal 1° all’11 agosto). La squadra azzurra dell’atletica sarà composta da 76 atleti, di cui 39 uomini e 37 donne. Tra questi, sono presenti tutti i sette campioni olimpici di Tokyo 2020, a partire dall’oro olimpico, mondiale ed europeo in carica Gianmarco Tamberi, portabandiera dell’Italia Team nella cerimonia inaugurale del 26 luglio. Tra i convocati anche il campione olimpico dei 100 metri e della staffetta Marcell Jacobs, i compagni della 4×100 Filippo Tortu, Lorenzo Patta, Fausto Desalu, gli ori della 20 km di marcia Antonella Palmisano e Massimo Stano.

IN SQUADRA ANCHE I PROTAGONISTI DEGLI EUROPEI DI ROMA

Del gruppo fanno parte anche i protagonisti della straordinaria edizione degli Europei di Roma con il record di ori (11) e di medaglie (24): oltre a Tamberi, Jacobs e Palmisano, anche le altre medaglie d’oro Leonardo Fabbri (peso), già argento mondiale e bronzo iridato indoor, Nadia Battocletti autrice della storica doppietta 5000-10.000, Lorenzo Simonelli (110 ostacoli), vicecampione del mondo indoor dei 60hs, Yeman Crippa (maratona) re di Roma nella mezza, Sara Fantini (martello) e i vincitori degli ori a squadre Matteo Melluzzo (4×100), Eyob Faniel e Daniele Meucci, convocati per la maratona. Selezionati anche gli argenti individuali di Roma Chituru Ali (100), Alessandro Sibilio (400 ostacoli), Mattia Furlani (lungo) già secondo in inverno ai Mondiali indoor, e al femminile Larissa Iapichino (lungo) e Valentina Trapletti (20 km marcia).

E GLI STAFFETTISTI D’ARGENTO

Non mancheranno gli staffettisti d’argento della 4×400 Luca Sito, Vladimir Aceti, Riccardo Meli, Edoardo Scotti, Brayan Lopez, le compagne d’argento nella mista Alice Mangione e Anna Polinari, i bronzi di Roma Catalin Tecuceanu (800), Pietro Arese (1500), Francesco Fortunato (20 km marcia) e Zaynab Dosso (100), terza anche ai Mondiali indoor nei 60. Nel peso anche il campione europeo indoor Zane Weir, quinto classificato a Tokyo. Nella staffetta 4×100 anche l’argento mondiale di Budapest Roberto Rigali. È la prima convocazione in Nazionale per il triplista Andy Diaz, che dal 1° agosto potrà ufficialmente indossare la maglia azzurra. L’altra matricola è Fatoumata Kabo (4×400).

“UNA SQUADRA AMPIA E DI ALTO VALORE”

È una squadra ampia e di alto valore– sottolinea il presidente Fidal Stefano Mei- che riflette la crescita costante del nostro movimento negli ultimi tre anni. Abbiamo cercato di riconoscere a tutti i ragazzi che rientravano nei criteri lo straordinario impegno di queste stagioni sempre al vertice. A Parigi andremo con lo spirito e la tranquillità che ci hanno caratterizzato negli eventi precedenti, provando a sfruttare l’entusiasmo e la scia dei trionfi degli Europei di Roma e lasciandoci ispirare dalle imprese di Tokyo. Questa è l’atletica che volevo, quella che avevo sognato nella mia visione”.

Fonte
Agenzia DIRE
www.dire.it

ULTIM'ORA

Gli imprenditori casentinesi scrivono all’Assessore regionale Baccelli sui cantieri della SR71

Gli imprenditori casentinesi uniti da undici anni nel progetto di Prospettiva Casentino a favore dei giovani e delle scuole della vallata, si uniscono all’appello dei sindaci Filippo Vagnoli, Federico Lorenzoni e Luca Santini in rappresentanza dei comuni di Bibbiena, Poppi e Pratovecchio Stia. Il gruppo degli imprenditori ha infatti deciso di scrivere a loro volta una lettera all’Assessore regionale Baccelli per chiedere, sulla scia della lettera dei sindaci, una migliore gestione dei cantieri sulla SR71 per evitare disagi primariamente alla popolazione, ma anche alle tante attività produttive della vallata che utilizzano questa importante arteria di collegamento verso il capoluogo provinciale. […]

More Articles Like This