sabato, Febbraio 24, 2024

Pomodori e peperoni ripieni di cous cous e legumi al tegame

I PIU' LETTI

Bentornati alle ricette di Zenzero&Cannella!!
Avete voglia di verdura, di freschezza  ma non delle solite cose da portare in tavola?!
Allora vi propongo un semplice mix di sapori nostri con un pizzico di oriente….soia COTTA al vapore e cous cous che ormai trovate in praticamente tutti i  supermercati, specie i più conosciuti…e la cosa bella é che potete cuocere tutto velocemente al tegame per non fare troppo caldo in casa con un ottimo risultato oppure mettere tutto in forno e togliervi il pensiero!!
Comunque decidiate di procedere il gusto é assicurato ed anche la bella figura che farete portando queste favolose e colorate verdure ripiene in tavola!!

Ingredienti:
(Per 4 persone come piatto unico oppure per 6/8 persone come contorno)
140 gr lenticchie COTTE AL VAPORE
65 gr ceci COTTI AL VAPORE
65 gr soia COTTA AL VAPORE
200 gr a scelta tra: mozzarella/provola/scamorza a dadini/mozzarella di riso in caso di intolleranze, ecc…
10 olive verdi o nere denocciolate condite(io ho usato quelle grandi verdi al peperone piccanti)
100 gr cous cous a grana fine
3 peperoni gialli piccoli
2/3 pomodori medi maturi ma belli sodi e duri
2 spicchi aglio
2/3 rametti rosmarino
1 manciata basilico fresco più qualche ciuffetto per la decorazione finale
2 cucchiai misto spezie a piacere (es origano, paprika, misto cous cous ecc in base ai gusti)
Sale, pepe
Olio extra vergine q.b.
PREPARAZIONE:
Il cous cous si prepara mettendo pari peso di acqua in un tegame basso e largo. Salate l’acqua e portare a bollore. Appena bolle versare il cous cous e mescolare bene, spengere e coprire con un coperchio, lasciar riposare così 5 minuti.
Trascorsi 5 minuti scoprire e con un forchettone di legno sgranare benissimo il cous cous versando a filo poco olio extra vergine di oliva quanto basta. Il cous cous deve risultare bello sgranato ma asciutto, non esagerare quindi con l’olio.far raffreddare completamente.

In una ciotola capiente riunire tutti gli ingredienti: il formaggio che avrete scelto, le olive tagliate a rotelline, ceci soia e lenticchie al vapore(che quindi non hanno liquido da sgocciolare), il cous cous, la manciata di basilico tritata finemente, le spezie. Girare brevemente con movimenti  morbidi con un mestolo di legno per amalgamare il tutto e regolare di sale, pepe ed un filo extra di olio se necessario. Lasciar riposare in frigo mezz’ora.
Nel frattempo dividere a metà i pomodori(dal verso dell’attaccatura) ed i peperoni, svuotare e tamponare con un pó di carta da cucina. Cospargerli con un filo di sale e tagliare nella parte sotto che appoggerà sul tegame una piccolo pezzettino di superfice per farli appoggiare meglio.
A questo punto riprendere l’impasto, riempire i pomodori ed i peperoni pressando bene.
Versare 3/4 cucchiai di olio in un bel tegame o padellone capiente con l’aglio vestito ed il rosmarino, accendere il fuoco e far sfrigolare pochi secondi.
Adagiare i peperoni e pomodori ripieni belli stretti tra loro e far cuocere circa 20 minuti a fuoco medio semi-coperti smuovendo spesso il tegame perché non si attacchino.
Attenzione perché sarà normale che  in questo modo i peperoni rimarranno cotti ma leggermente croccanti altrimenti troppa cottura farà ammorbidire troppo i pomodori ripieni.
Far cuocere scoperti gli ultimi 3/4 minuti, spengere e lasciar raffreddare qualche minuto.
In alternativa mettete olio, aglio e rosmarino su carta forno in una teglia o pirofila da forno ed infornare a 210°C circa mezz’ora, o fin quando la superfice risulterà bella dorata.
Impiattare decorando con un ciuffetto di rosmarino fresco.
Alla prossima ricetta
Chiara Castellucci

ULTIM'ORA

In Casentino i campionati mondiali di pesca

Lontana dagli echi e dalle polemiche sulle prossime Olimpiadi invernali, c’è un’Italia, che si attrezza ad ospitare eventi mondiali in una cornice di sostenibilità: è il caso del torrente Solano, in provincia di Arezzo, dove si sta lavorando per organizzare, dal 4 al 7 Aprile, il Campionato del Mondo di Pesca alla Trota con Esche Naturali per Nazioni e per Club, assegnato al comune di  Castel San Niccolò. “Il Contratto di Fiume Casentino H2O, sottoscritto nel Dicembre 2022,  è partito proprio dalla pesca sportiva – ricorda Serena Stefani, Presidente del Consorzio di bonifica 2 Alto Valdarno, capofila del percorso partecipativo  – La prima […]

More Articles Like This