venerdì, Luglio 19, 2024

“Wiki Loves Monuments”, la mostra delle foto è al Borgo

I PIU' LETTI

“Wiki Loves Monuments” trova il suo momento di sintesi a Sansepolcro. Il concorso fotografico internazionale dei monumenti, organizzato da Wikimedia, sarà infatti protagonista di una mostra allestita nel chiostro del Comune dal pomeriggio di mercoledì 30 settembre fino al 7 ottobre. Una ventina di scatti, i migliori, raccolti nell’edizione del 2019, saranno esposti grazie ad un percorso a tappe che attraversa lo Stivale. Il Borgo, quindi, si inserisce in questo circuito molto amato e seguito, arrivato alla nona edizione in Italia.

Non solo. C’è ancora tempo fino a mercoledì 30 per inviare foto di monumenti di Sansepolcro, che saranno poi selezionate per la prossima edizione del concorso. Inoltre, le immagini inviate dagli appassionati, saranno utilizzate nella grande enciclopedia Wikipedia. La partecipazione è gratuita e aperta tutti, con il solo requisito di registrarsi su Wikipedia e accettare la licenza d’uso Creative Commons BY-SA.

Soddisfatto l’assessore Gabriele Marconcini per il coinvolgimento di Sansepolcro in una realtà internazionale come “Wiki Loves Monuments”, nata nel 2010 nei Paesi Bassi. Il grande successo ottenuto dalla prima edizione olandese del concorso – con oltre 12.000 fotografie di monumenti storici raccolte, di cui 8.000 foto uniche di monumenti – lo ha reso popolare in tutto il mondo.

L’Italia, nelle sue prime 8 edizioni (dal 2012 al 2019), conta 145.000 immagini, 13.000 monumenti, 2.000 fotografi, 1.500 enti. Nell’edizione 2019 l’Italia si è classificata seconda a livello mondiale per numero di fotografie, con 3 scatti arrivati nei primi 15 del concorso internazionale, scelti tra oltre 240.000 foto provenienti da 50 Paesi. Mercoledì alle 17,30 è in programma una piccola cerimonia inaugurale nel chiostro del Comune.

ULTIM'ORA

Gli imprenditori casentinesi scrivono all’Assessore regionale Baccelli sui cantieri della SR71

Gli imprenditori casentinesi uniti da undici anni nel progetto di Prospettiva Casentino a favore dei giovani e delle scuole della vallata, si uniscono all’appello dei sindaci Filippo Vagnoli, Federico Lorenzoni e Luca Santini in rappresentanza dei comuni di Bibbiena, Poppi e Pratovecchio Stia. Il gruppo degli imprenditori ha infatti deciso di scrivere a loro volta una lettera all’Assessore regionale Baccelli per chiedere, sulla scia della lettera dei sindaci, una migliore gestione dei cantieri sulla SR71 per evitare disagi primariamente alla popolazione, ma anche alle tante attività produttive della vallata che utilizzano questa importante arteria di collegamento verso il capoluogo provinciale. […]

More Articles Like This