venerdì, Luglio 19, 2024

Da mercoledì 10 luglio prende il via la 28ª edizione del Festival Valenzano Symphony

I PIU' LETTI

Paolo Domini Assessore alla cultura del Comune di Subbiano:

“L’amministrazione comunale è ben lieta di poterlo riproporre tutti gli anni con proposte sempre nuove e attuali, che riteniamo siano in grado di incontrare i gusti di un pubblico molto vario.

Ci fa particolarmente piacere il fatto che anche quest’anno la direzione artistica sia stata affidata al nostro concittadino il maestro Giulio Cuseri, con il quale abbiamo un rapporto stretto di collaborazione e dal quale riceviamo sempre dei continui impulsi a poter far sì che generi e stili musicali diversi possono essere portati in questo ambiente, un ambiente che di per suo è già bellissimo, ma che sicuramente con la musica è ancora di più valorizzato.”

I concerti, che sono ad ingresso libero, si terranno nel romantico chiostro interno del Castello messo a disposizione dall’azienda agrituristica di Marco Franceschi, e sono rivolti a tutti gli amanti della bella musica, compresi i turisti che in questo periodo sono molto presenti nel territorio subbianese, in Casentino, in cui è inserito il castello di Valenzano,  e nella provincia aretina.”

Quattro gli appuntamenti, tutti, come per tradizione, nei mercoledì di luglio :il 10, il 17,il 24,il 31con inizio alle ore 21.

M°Giulio Cuseri direttore artistico del festival musicale:

“Il Festival di Valenzano è orientato nella produzione di musica per tutti. Nel senso che abbiamo cercato, insieme con l’aiuto dell’Amministrazione comunale, di offrire serate e concerti che siano fruibili da un pubblico più vasto possibile.

Ovviamente mantenendo sempre un livello adeguato di performance. Quest’anno, il Festival si divide in due parti: le prime due serate sono orientate alla musica per fiati,  con un quintetto di ottoni, il 10 luglio, la Quintessenza Brass, classico quintetto composto da due trombe, corno, tuba e trombone, mentre nella seconda serata, quella del 17 luglio , avremo un quartetto di sassofoni, la Harmonix Saxophone Quartet .

Nella seconda parte del Festival, terza e quarta serata, avremo prima, il 24 luglio,  avremo il piacere di presentare al pubblico un’opera in collaborazione con l’Opera Seme Festival e l’orchestra Oida di Arezzo, “Il matrimonio segreto di Domenica Cimarosa”, un dramma giocoso o opera comica, come si vuole definire, mentre nell’ultima serata saremo in tema più da camera, molto caro al Valenzano Symphony , un trio, “Brucucu”, con  pianoforte, violoncello e clarinetto, che eseguiranno musiche di Beethove, Glinka, Rota.”

Il piacere di un castello romantico dallo stile neogotico, una musica che si lascia apprezzare da tutti, in un luogo dove le stelle sono ancora più luminose, immerso nel verde, ma a due passi dalla strada regionale 71, il Festival Valenzano Simphony promette di essere ancora una volta un successo di pubblico.

Un festival sostento dalla Banca di Credito di Anghiari e Stia, da Coingas, dal Superstore Carrefour, assicurazioni Generali.

Uff. Stampa Comune di Subbiano

ULTIM'ORA

Gli imprenditori casentinesi scrivono all’Assessore regionale Baccelli sui cantieri della SR71

Gli imprenditori casentinesi uniti da undici anni nel progetto di Prospettiva Casentino a favore dei giovani e delle scuole della vallata, si uniscono all’appello dei sindaci Filippo Vagnoli, Federico Lorenzoni e Luca Santini in rappresentanza dei comuni di Bibbiena, Poppi e Pratovecchio Stia. Il gruppo degli imprenditori ha infatti deciso di scrivere a loro volta una lettera all’Assessore regionale Baccelli per chiedere, sulla scia della lettera dei sindaci, una migliore gestione dei cantieri sulla SR71 per evitare disagi primariamente alla popolazione, ma anche alle tante attività produttive della vallata che utilizzano questa importante arteria di collegamento verso il capoluogo provinciale. […]

More Articles Like This