martedì, Aprile 23, 2024

Emergenza Covid, ordinanza di Giani per l’utilizzo dei posti letto delle strutture private

I PIU' LETTI

Potenziare  il più possibile la capacità di risposta all’emergenza Covid anche attraverso l’utilizzo delle strutture sanitarie private. E’ questo il senso dell’ordinanza firmata oggi, 5 novembre, dal presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani. In virtù di questo provvedimento le aziende sanitarie potranno avere a disposizione  ulteriori posti letto per il ricovero di pazienti Covid.

Secondo quanto stabilisce l’ordinanza, spetterà alle Aziende Sanitarie Locali, nell’ambito del territorio di propria competenza,  individuare le strutture private, accreditate e non, il personale sanitario, i locali e le apparecchiature delle stesse e procedere, sulla base di tale individuazione, alla relativa richiesta di messa a disposizione.
Le strutture interessate saranno ristorate con la corresponsione di un equo indennizzo o attraverso la stipula di contratti.

“ La disponibilità di posti letto aggiuntivi nelle strutture private – commenta il presidente Eugenio Giani – ci permetterà di poter gestire  nelle varie aree della regione l’eventuale incremento di ricoveri. Sarà quindi un sostegno importante  in questa fase delicata e anche un segno tangibile del coinvolgimento di tutto il sistema regionale per fronteggiare l’emergenza. “Questa nuova ordinanza – spiega l’assessore alla sanità Simone Bezzini –  che è anche il frutto di un confronto costruttivo con la sanità privata, produrrà una ulteriore disponibilità di 400-500 posti letto che potranno essere utilizzati per i pazienti di tutta la Toscana, in particolare nell’area dell’Asl Centro”.

ULTIM'ORA

L’artigianalità e la riscoperta della bellezza con la formazione giovani

“Sostenibilità, artigianalità e umanità. Sono queste le parole che caratterizzano maggiormente la sfida più grande che oggi hanno i territori interni della nostra regione e dell’Italia, che possano dare l’esempio al mondo di come le cose belle e uniche si possono creare solo attraverso le mani sapienti dell’essere umano”. Con queste parole Denise Vangelisti parla del progetto attivato all’interno dell’azienda Freschi&Vangelisti sul fronte dell’artigianalità e sulla formazione di figure interne su tecniche antichissime di lavorazione dei metalli che sono quasi in via di estinzione come il micro mosaico e lo smalto a fuoco. Alcune ragazze che lavorano in azienda hanno […]

More Articles Like This