venerdì, Luglio 19, 2024

L’Istituto di Riabilitazione di Agazzi comunica che alcuni operatori e ospiti sono risultati positivi al covid

I PIU' LETTI

L’Istituto di Riabilitazione di Agazzi comunica che durante la ordinaria attività di sorveglianza epidemiologica per Coronavirus sono stati riscontrati casi di positività tra propri operatori ed ospiti della struttura socio-sanitaria per disabili intellettivi.

Come previsto dalla regolamentazione della ASL Toscana Sud est, con cadenza quindicinale e mensile vengono effettuati esami sierologici e tamponi nasofaringei ad operatori ed ospiti delle strutture socio-sanitarie. La settimana scorsa, nell’ambito di tali attività di monitoraggio sono risultati positivi quattro operatori dell’Istituto, tutti asintomatici. Un quinto operatore, risultato negativo, avendo poi presentato sintomi febbrili, ha effettuato un ulteriore tampone con esito positivo. A seguito di ciò sono stati anticipati i previsti tamponi nasofaringei per tutti gli ospiti della struttura, che hanno evidenziato la positività per ventitré utenti, quasi tutti asintomatici (solo tre persone presentano febbre moderata). Altri utenti, con tampone debolmente positivo, asintomatici, sono in attesa del risultato del secondo tampone.

A fronte di tale situazione è stato applicato il piano di lavoro predisposto dallo scorso agosto in accordo con la ASL locale, che prevede di collocare le persone con tampone positivo in un piano specifico dell’Istituto con personale dedicato.

Le famiglie degli assistiti sono state tutte informate e riceveranno gli aggiornamenti quotidiani insieme alla possibilità di comunicare direttamente con i congiunti attraverso telefonate e videochiamate.

ULTIM'ORA

Gli imprenditori casentinesi scrivono all’Assessore regionale Baccelli sui cantieri della SR71

Gli imprenditori casentinesi uniti da undici anni nel progetto di Prospettiva Casentino a favore dei giovani e delle scuole della vallata, si uniscono all’appello dei sindaci Filippo Vagnoli, Federico Lorenzoni e Luca Santini in rappresentanza dei comuni di Bibbiena, Poppi e Pratovecchio Stia. Il gruppo degli imprenditori ha infatti deciso di scrivere a loro volta una lettera all’Assessore regionale Baccelli per chiedere, sulla scia della lettera dei sindaci, una migliore gestione dei cantieri sulla SR71 per evitare disagi primariamente alla popolazione, ma anche alle tante attività produttive della vallata che utilizzano questa importante arteria di collegamento verso il capoluogo provinciale. […]

More Articles Like This